Chirurgia: cosa aspettarsi – Sostituzione di valvola cardiaca

Nella maggior parte dei casi, la sostituzione di valvola cardiaca richiede un intervento a cuore aperto. Ciò significa che il chirurgo dovrà aprire il torace e il cuore per rimuovere la valvola danneggiata e quindi sostituirla con una nuova valvola artificiale (protesica). In determinate circostanze, la valvola può essere sostituita senza aprire il torace. Durante tale procedura, definita chirurgia mininvasiva, la valvola danneggiata viene sostituita praticando una piccola incisione in prossimità della clavicola, sotto il muscolo pettorale destro.

Prima della procedura

La durata dell'operazione dipende dall'entità del problema cardiaco. Il chirurgo si intratterrà con il paziente prima dell'intervento per fornirgli delucidazioni.

Durante la procedura

Per far sì che il paziente familiarizzi con la procedura, il medico potrà suggerire una serie di azioni, ad esempio:

  • interpellare vari membri del team chirurgico, tra cui l'anestesista, il chirurgo, il cardiologo, il terapista respiratorio e il personale infermieristico
  • discutere i dettagli dell'intervento con i familiari
  • visitare l'unità di terapia intensiva in cui trascorrerà il periodo di recupero postoperatorio.

Durante l'operazione, il chirurgo apre il torace per raggiungere il cuore e risolvere il problema valvolare. Il paziente sarà addormentato e non avvertirà dolore.

Nella maggior parte dei casi, il cuore viene momentaneamente arrestato nel corso della procedura e il paziente viene collegato a una macchina cuore-polmone investita della funzione di mantenere attiva la respirazione e la circolazione sanguigna. In alternativa, esistono procedure eseguibili a cuore battente. Sarà il chirurgo a stabilire quale tipo di intervento risulti più indicato in funzione delle particolari esigenze.

Tra le varie opzioni da valutare rientrano anche le tecniche mininvasive. Grazie ai recenti progressi compiuti in ambito tecnologico e nelle tecniche procedurali, sono sempre più numerosi i chirurghi che optano per un intervento mininvasivo per la sostituzione delle valvole cardiache.

Procedure di questo tipo hanno il vantaggio potenziale di ridurre il dolore, la formazione di cicatrici e i tempi di recupero. Medico e paziente stabiliranno insieme quale sia il metodo migliore per il trattamento della condizione considerata.

Heart valve replacement surgery is performed with one of the three types of incisions shown in this illustration. Minimally invasive surgery uses a 'mini' incision in the 'breastbone' (sternum) or under your right pectoral muscle to access the heart valve.

In dettaglio - La chirurgia di sostituzione valvolare può essere eseguita con tre diversi tipi di incisione, come illustrato in figura. La chirurgia mininvasiva utilizza una "mini" incisione nello sterno o sotto il muscolo pettorale destro per ottenere un accesso alla valvola cardiaca.

Dopo la procedura

Una volta concluso l'intervento chirurgico di sostituzione della valvola cardiaca, il cuore tornerà a battere in autonomia e tutte le incisioni saranno richiuse con filo da sutura o punti metallici.

Dopo l'operazione il paziente dovrà trascorrere un certo tempo in terapia intensiva, dove sarà sottoposto a un attento monitoraggio per accertare l'assenza di complicazioni. Dopodiché, il paziente verrà trasferito in un'altra stanza, dove amici e familiari potranno rendergli visita.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 11 11 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy