Rischi e benefici – Terapia con DBS

Sebbene non esistano cure per il tremore essenziale, la stimolazione cerebrale profonda (DBS)  si è dimostrata efficace nel ridurre l'intensità dei tremori a braccia e mani, associati alla patologia.1

La DBS non cura la condizione all'origine del tremore essenziale. Se il trattamento viene interrotto, i sintomi ricompaiono.

Benefici

È stato dimostrato che la DBS migliora le attività quotidiane a 12 mesi1, ritenute in precedenza difficili o impossibili da eseguire per le persone che soffrono di tremore essenziale.

La terapia di stimolazione cerebrale profonda è:

  • sicura – la DBS venne sviluppata negli anni Ottanta e ne fu approvato l'utilizzo per il tremore essenziale negli Stati Uniti nel 1997. La terapia DBS è attualmente approvata per il trattamento della malattia di Parkinson, del tremore essenziale e della distonia.* Dal 1997, oltre 60.000 pazienti in tutto il mondo sono stati trattati con la terapia DBS;2
  • efficace – il sistema DBS è pensato per inviare stimoli in grado di ridurre alcuni dei sintomi;
  • regolabile – i parametri di stimolazione possono essere definiti dal medico in funzione delle esigenze specifiche del paziente;
  • reversibile – a differenza di altri trattamenti chirurgici, la terapia con DBS non implica la rimozione di parte della materia cerebrale e il sistema può essere rimosso.

Rischi

Tra i rischi della terapia con DBS rientrano i rischi correlati all'intervento chirurgico, gli effetti collaterali e le complicanze legate al dispositivo. L'impianto di un sistema di neurostimolazione presenta gli stessi rischi associati a qualsiasi altro tipo di chirurgia cerebrale.

Il medico sarà in grado di fornire maggiori informazioni su questi e altri potenziali rischi ed effetti collaterali. Molti effetti collaterali correlati alla stimolazione possono essere gestiti regolando i parametri di stimolazione. Per individuare i parametri di stimolazione migliori sono in genere necessarie diverse visite di controllo.

I rischi chirurgici includono:

  • paralisi, coma e/o morte
  • sanguinamento cerebrale (emorragia intracranica)
  • perdita di liquido cerebrospinale
  • convulsioni
  • infezione
  • risposta allergica al materiale d'impianto
  • complicanze neurologiche transitorie o permanenti
  • confusione o disturbi dell'attenzione
  • dolore in corrispondenza dei siti chirurgici
  • mal di testa

Effetti collaterali

I possibili effetti collaterali della stimolazione cerebrale includono:

  • sensazione di formicolio (parestesia)
  • peggioramento temporaneo dei sintomi
  • problemi relativi alla sfera del linguaggio, ad esempio disartria (difficoltà nell'articolare le parole) e disfasia (difficoltà nella formulazione delle parole)
  • problemi di vista (visione sdoppiata o diplopia)
  • vertigini o stordimento (perdita dell'equilibrio) 
  • debolezza muscolare a livello di viso e arti o paralisi parziale (paresi)
  • movimenti anomali e involontari (corea, distonia, discinesia)
  • problemi di movimento o perdita della coordinazione
  • sensazione di sussulto o urto 
  • intorpidimento (ipoestesia)

Complicanze legate al dispositivo

Le possibili complicanze associate al dispositivo includono:

  • dolore, difficoltà di guarigione o infezione in corrispondenza del sito di impianto dei componenti del sistema di DBS
  • infezione o formazione di tessuto cicatriziale in conseguenza della lacerazione della cute da parte dei componenti del sistema
  • reintervento chirurgico in caso di dislocazione dell'elettrocatetere o del connettore elettrocatetere/prolunga, o qualora si verifichino problemi meccanici o elettrici
  • reazione allergica al sistema o rigetto dello stesso da parte dell'organismo
  • lesione dei tessuti dovuta ai parametri di programmazione o al malfunzionamento di uno dei componenti del sistema

*Humanitarian Device: l'efficacia del dispositivo per il trattamento della distonia non è ancora stata comprovata.

Bibliografia

  1. Activa Therapy Clinical Summary, 2003
  2. Dati in archivio presso Medtronic, Inc.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 06 12 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy