La storia di Jaclyn

Vivere con il dolore

Nel 2000, Jaclyn si ruppe una caviglia durante un'esibizione da cheerleader. La caviglia guarì, ma il dolore cronico, estesosi a tutta la parte inferiore della gamba, rimase, limitando le sue capacità di camminare, interagire con gli altri e dormire.

Il medico di base di Jaclyn tentò diversi trattamenti per controllare il dolore. I farmaci orali non erano efficaci e le procuravano nausea. La fisioterapia forniva solo un sollievo temporaneo.

Il dolore continuò ad aumentare fino a un livello insopportabile. Alla fine, la gamba di Jaclyn diventò gonfia e dolorante. Jaclyn dice che a volte sembrava in fiamme. Era così sensibile al tocco che persino una leggera brezza poteva causarle dolore intenso.

Possibilità della neurostimolazione

Dopo aver convissuto per un anno con il dolore, il medico di Jaclyn la indirizzò a uno specialista in materia di gestione del dolore che le diagnosticò la sindrome da dolore regionale complesso (CRPS). Lo specialista suggerì a Jaclyn di provare la terapia di neurostimolazione di Medtronic.

Jaclyn si sottopose a un test di screening per stabilire se fosse una candidata ideale alla terapia. Jaclyn afferma che durante il test una tranquillizzante sensazione di intorpidimento sostituì il dolore. Il neurostimolatore le fu impiantato nel novembre del 2002.

Rischi della neurostimolazione 

Nonostante Jaclyn non abbia sperimentato complicanze, esistono dei rischi chirurgici, inclusa l'infezione. Altri rischi in seguito all'intervento comprendono dolore in corrispondenza del sito di impianto e scomode variazioni nella stimolazione.

“Non potrei vivere una vita normale senza”

Dall'impianto del sistema di neurostimolazione, Jaclyn ha una copertura del dolore del 90%. Ora è al primo anno di college, determinata a realizzare il suo sogno di diventare infermiera. Jaclyn può dormire, fare escursioni, andare in bicicletta e portare a spasso il cane. “Non potrei vivere una vita normale senza il mio neurostimolatore”, confessa.

Questa testimonianza riflette un'esperienza personale. Non tutte le persone potrebbero ottenere lo stesso risultato clinico. Ti consigliamo di confrontarti con il tuo specialista di riferimento per considerare tutte le opzioni terapeutiche.

Ultimo aggiornamento: 22 09 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1

Per maggiori info

On the Web

 
Italy