La storia di Lauren

Lauren aveva 7 anni quando svenne per la prima volta mentre si arrampicava su alcuni giochi per bambini durante l'intervallo. Dopo averle rivolto varie domande, Theresa, la madre di Lauren, si convinse del fatto che si fosse trattato di un evento isolato. Ma quando accadde di nuovo, e ripetutamente, la donna capì che occorreva trovare delle risposte.

Theresa chiamò il pediatra di Lauren per consultarlo in merito alla questione. La risposta che ricevette fu che per alcuni bambini avere degli svenimenti era normale. "Ma come può essere normale una cosa del genere?", domandò. Lauren fu sottoposta a numerosi esami, che tuttavia non fornirono risposte.

Poiché ulteriori test non consentirono di raccogliere informazioni sufficienti per formulare una diagnosi, il medico di Lauren decise di impiantare un dispositivo di monitoraggio Medtronic che avrebbe permesso di registrare in maniera continua la frequenza e il ritmo cardiaco della bambina, fornendo un quadro di ciò che accadeva durante gli episodi di svenimento.

Il giorno del suo nono compleanno, Lauren perse i sensi mentre si trovava su una rete per arrampicata nell'area giochi di una pizzeria. La bambina si trovò appesa a testa in giù per la caviglia e fu immediatamente raggiunta dal padre, che la riportò a terra.

Durante questo episodio, il monitor cardiaco catturò le informazioni relative al cuore della bambina. Il battito di Lauren, come il medico avrebbe appurato, aveva subito un'eccessiva accelerazione, provocando lo svenimento.

Il giorno successivo, a Lauren fu impiantato un defibrillatore Medtronic. A 13 anni, Lauren ha ricevuto una menzione per i suoi risultati scolastici e ha cominciato a studiare danza. Dopo l'impianto del defibrillatore, la terapia farmacologica è stata in grado di evitare nuovi svenimenti.

"Il defibrillatore ha una funzione di supporto", spiega la madre di Lauren, e offre una tranquillità che suo marito e lei apprezzano profondamente.

Dati in archivio.

Questa testimonianza riflette un'esperienza personale. Non tutte le persone potrebbero ottenere lo stesso risultato clinico. Ti consigliamo di confrontarti con il tuo specialista di riferimento per considerare tutte le opzioni terapeutiche.

Ultimo aggiornamento: 16 11 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy