Domande e risposte – Vivere con la terapia ITB

Cosa succede se il farmaco contenuto nella pompa si esaurisce?

La pompa programmabile deve essere periodicamente ricaricata con il farmaco mediante una procedura esterna, eseguita presso l'ambulatorio del medico.

È possibile interrompere l'assunzione di altri farmaci per la spasticità grave una volta iniziata la terapia ITB?

È il medico a stabilire se il paziente necessita ancora di altri farmaci.

Che effetto hanno alcol e altri farmaci?

La sonnolenza indotta dal baclofene intratecale si somma agli effetti prodotti da alcol o altri sedativi. La sonnolenza è stata riportata in soggetti riceventi baclofene intratecale. È necessario fare molta attenzione durante la guida, l'uso di macchinari pericolosi o la partecipazione ad attività che possono risultare pericolose se non si è vigili.

La terapia ITB influisce sulla funzione sessuale?

Sono stati riferiti casi di soggetti che hanno riportato simili effetti. L'effetto non è in genere permanente e può essere contrastato modificando la dose di baclofene intratecale.

Il dispositivo per la terapia ITB interagisce con i metal detector, i sistemi anti-taccheggio e i dispositivi di sicurezza?

La pompa può interferire con i sistemi anti-taccheggio e i dispositivi di sicurezza in metallo. Si consiglia di non appoggiarsi e di non sostare nei pressi di dispositivi di questo tipo. Se il dispositivo dovesse entrare in funzione, il paziente deve mostrare il certificato di identificazione del dispositivo al personale di sicurezza.

È possibile sottoporsi a ecografie?

È improbabile che l'interferenza elettromagnetica prodotta da procedure ecografiche (ad esempio, scansione della carotide, ecografia Doppler) influenzi la pompa al baclofene. Nota: per ridurre al minimo la potenziale distorsione delle immagini, il trasduttore deve essere tenuto a 15 cm di distanza dal sistema di infusione.

È consentito l'uso di telefoni cellulari?

La pompa programmabile è protetta contro le interferenze elettromagnetiche a bassa dispersione presenti in un normale telefono cellulare. Ciononostante, se il telefono si trova in vicinanza della pompa (1 metro), è bene assicurarsi di spegnere il cellulare prima di effettuare qualsiasi operazione con la pompa, al fine di evitare possibili interferenze. Alcuni telefoni cellulari contengono un piccolo magnete.

Il forno a microonde influenza la pompa?

In circostanze normali, gli elettrodomestici utilizzati per le attività quotidiane non influiscono sul funzionamento della pompa programmabile. Se si sospetta un qualche tipo di interferenza, allontanarsi o spegnere l'apparecchio elettrico. Gli effetti subiti dalla pompa programmabile non sono comunque permanenti.

È possibile sottoporsi a risonanza magnetica (RM)?

Si consiglia di consultare il medico prima di sottoporsi a esami di risonanza magnetica. Il funzionamento della pompa programmabile con scanner per RM superiori a 3 Tesla non è stato accertato. I soggetti impiantati non devono sottoporsi a esami RM con scanner di questo tipo.

La RM potrebbe causare un arresto temporaneo della pompa e la mancata erogazione del farmaco durante l'esame. Potrebbe inoltre innescare la momentanea esecuzione di un allarme acustico. La pompa riprende il normale funzionamento una volta completata la procedura diagnostica. Dopo l'esecuzione di una RM, il medico deve controllare la pompa per verificarne il corretto funzionamento.

È necessario prendere particolari precauzioni in caso di lunghi viaggi in aereo o attività ad alta quota come sciare o fare trekking?

Prima di impegnarsi in attività ad alta quota (come viaggi in aereo, sci o trekking), si consiglia di discutere con il medico degli effetti causati dalla bassa pressione. I pazienti che vivono o viaggiano ad altitudini elevate sono esposti a pressioni d'aria più basse. La continua esposizione alle basse pressioni può provocare un aumento della velocità di erogazione della pompa. Se il medico ritiene che un simile aumento possa costituire un rischio eccessivo per il paziente, provvederà a regolare la prescrizione di infusione per controbilanciare l'aumentata velocità di erogazione.

In rari casi, l'esposizione alle basse pressioni può fare in modo che la velocità di infusione della pompa superi la velocità programmata di oltre il 14,5% durante l'esposizione stessa. Per i pazienti esposti alle basse pressioni è possibile modificare le prescrizioni di infusione della pompa.

È consentito fare immersioni o entrare in una camera iperbarica?

Non è permesso immergersi a oltre 10 metri di profondità o entrare in camere iperbariche superiori alle 2 atmosfere assolute (ATA). Pressioni oltre i 10 metri di profondità (o superiori a 2 ATA) possono danneggiare la pompa, rendendo necessario un intervento chirurgico per sostituirla. Per ridurre al minimo i danni arrecati alla pompa durante il trattamento in camera iperbarica, il medico deve ricaricare la pompa fino alla capacità massima usando l'apposito kit di ricarica e mantenere le attuali prescrizioni di infusione prima dell'esposizione alle condizioni iperbariche. Prima di un'immersione o di un trattamento iperbarico, si consiglia di discutere degli effetti dell'alta pressione con il medico. Con l'aumentare della pressione, diminuisce la velocità di erogazione della pompa. Il costante aumento della pressione può provocare lesioni gravi o morte.

È consentito utilizzare idromassaggi, saune, bagni turchi e lettini abbronzanti?

Se la temperatura dell'idromassaggio, del bagno turco, della sauna o del lettino abbronzante è superiore ai 39˚C, se ne sconsiglia l'utilizzo. La velocità di erogazione della pompa varia al variare della temperatura corporea: se la temperatura aumenta, aumenta anche la velocità di infusione. Se l'incremento è significativo, la pompa potrebbe erogare una quantità eccessiva di farmaco, determinando lesioni gravi o morte.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 17 12 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy