Impianto di un neurostimolatore per la terapia di controllo degli sfinteri

Se i problemi di controllo degli sfinteri sono tali da non permettere di vivere appieno la propria vita, la neuromodulazione sacrale rappresenta una straordinaria possibilità di trattamento. L'intervento chirurgico di impianto è minimamente invasivo e può essere realizzato in anestesia locale senza richiedere il ricovero in ospedale. La maggior parte dei pazienti che si sottopongono a questo intervento riprende le proprie attività quotidiane in pochi giorni.

A chi è adatta?

Molte persone ritengono che i trattamenti standard per i problemi di controllo degli sfinteri non siano adatti alle proprie condizioni. Altre non sono in grado di tollerare gli effetti collaterali dei farmaci o preferiscono evitare opzioni di trattamento irreversibili. Si consiglia di verificare se la terapia di neuromodulazione sia l'opzione più adatta per il trattamento dei propri sintomi vescicali o intestinali.
Per saperne di più

Chirurgia: cosa aspettarsi

Per stabilire se la terapia di neuromodulazione sia la scelta più indicata, si consiglia di intraprendere una valutazione di prova del dispositivo. In caso di risultato positivo è bene parlare con il proprio medico di cosa aspettarsi prima, durante e dopo questo breve e semplice intervento.
Per saperne di più

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 13 12 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy