Domande frequenti (FAQ) – Terapia con DBS

Cos'è la stimolazione cerebrale profonda (DBS) per la malattia di Parkinson?

La DBS offre un metodo regolabile e, se necessario, reversibile per il trattamento dei sintomi della malattia di Parkinson.

Come funziona la terapia?

La DBS utilizza un dispositivo medico impiantato chirurgicamente, simile a un pacemaker, per inviare la stimolazione elettrica alle aree del cervello deputate al controllo dei movimenti. La stimolazione di queste aree blocca i segnali che provocano i sintomi motori disabilitanti della malattia di Parkinson. Risultato: i soggetti ottengono un maggiore controllo sui movimenti dell'intero corpo.

Quali sono i componenti impiantati del sistema DBS?

Un sistema per la DBS è formato da tre componenti impiantati:

  • due elettrocateteri impiantati nel cervello
  • due estensioni che decorrono sottopelle, dalla testa fino alla parte superiore del torace
  • uno o due neurostimolatori impiantati sottopelle nel torace, al di sotto della clavicola, e connessi alle estensioni

È possibile regolare le impostazioni del dispositivo?

Le impostazioni e i livelli di stimolazione del sistema possono essere regolati dal medico in modo non invasivo, utilizzando un dispositivo di programmazione.

Quali benefici offre la DBS?

Sebbene non esista alcuna cura per la malattia di Parkinson, la DBS può ridurre alcuni dei sintomi associati alla patologia.1

Quali sono i potenziali rischi della DBS?

Tra i rischi della DBS rientrano i rischi associati all'intervento chirurgico, effetti collaterali o complicanze legate al dispositivo. Si prega di consultare la sezione Rischi e benefici per ulteriori dettagli.

Qual è la storia della DBS?

Dagli anni Sessanta neurologi e neurochirurghi usano la stimolazione elettrica per localizzare e distinguere specifiche aree del cervello. La tecnologia di stimolazione cerebrale venne messa a punto negli anni Ottanta. Dal 1997, oltre 60.000 pazienti in tutto il mondo sono stati trattati con la terapia di DBS di Medtronic.2

La DBS cura la malattia di Parkinson?

Al momento non esistono cure per la malattia di Parkinson. La terapia con DBS può ridurre alcuni dei sintomi della malattia di Parkinson1, ma non cura la malattia. Se la terapia viene interrotta, i sintomi ricompaiono.

Quanto è efficace la DBS per il trattamento della malattia di Parkinson?

In uno studio clinico sulla malattia di Parkinson, l'87% dei pazienti ha registrato punteggi motori migliori durante i periodi OFF della terapia farmacologica al termine del periodo di valutazione di 12 mesi.1

Bibliografia

  1. Therapy Clinical Summary, 2003.
  2. Dati in archivio presso Medtronic, Inc.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 15 12 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy