Opzioni di trattamento per la malattia di Ménière

Alcuni soggetti affetti dalla malattia di Ménière possono trarre sollievo da un cambiamento dello stile di vita e dalla terapia farmacologica. Per altri può essere necessario un intervento chirurgico. In alternativa, un trattamento terapeutico come la terapia con impulsi a bassa pressione può ridurre il gonfiore e la pressione nell'orecchio interno, un'opzione che per alcuni si traduce nell'alleviamento di uno dei sintomi più gravosi della patologia: le vertigini.

Talvolta la malattia di Ménière migliora anche senza un intervento terapeutico,1 ma in altri casi i sintomi possono subire un progressivo peggioramento. Si ritiene che la malattia di Ménière sia causata dalla presenza di gonfiore e di una quantità eccessiva di liquido all'interno dei condotti uditivi e delle strutture dell'orecchio interno deputate all'equilibrio. La maggior parte dei trattamenti mira a ridurre la presenza di tale liquido:1-5 sarà il medico a prescrivere la terapia cui sottoporsi, in ordine di rischio crescente,6 allo scopo di individuare quella in grado di controllare in maniera più efficace i sintomi.

Cambiamenti nella dieta e nello stile di vita e terapia medica

Il trattamento può contemplare una dieta a basso apporto di sodio, una terapia diuretica, l'assunzione di liquidi, la gestione dello stress e vari farmaci.1,2

Terapia con impulsi a bassa pressione

La terapia a micropressione riduce il gonfiore e la pressione nell'orecchio interno per alleviare le forti vertigini e l'instabilità associati alla malattia.

Trattamenti chirurgici

Il trattamento chirurgico viene di norma preso in considerazione solo nel caso in cui tutte le altre opzioni di trattamento si siano dimostrate incapaci di alleviare i sintomi. Il medico, in tale circostanza, potrà discutere con il paziente la scelta di sottoporsi a uno dei seguenti interventi chirurgici:

  • il drenaggio del liquido dall'orecchio interno16
  • la resezione del nervo vestibolare (il nervo dell'equilibrio) per ridurre l'intensità delle vertigini17
  • l'asportazione delle strutture dell'orecchio interno deputate all'equilibrio, operazione che allevia le vertigini ma causa la perdita completa e irreversibile dell'udito nell'orecchio interessato
  • la labirintectomia chimica con l'iniezione di sostanze farmacologiche nell'orecchio interno allo scopo di ridurre la funzione vestibolare (correlata all'equilibrio) e il rischio di perdita dell'udito18,19

In caso di domande o dubbi sulla malattia e sulle opzioni di trattamento è bene consultare il proprio otorinolaringoiatra o uno specialista.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 19 11 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy