Cos'è un disco artificiale?

 

Un disco artificiale è un dispositivo protesico che, inserito tra i corpi vertebrali, va a sostituire il disco naturale, preservando la mobilità del segmento vertebrale trattato.

Se le terapie non chirurgiche si rivelano inefficaci nell'alleviare il dolore provocato dall'ernia discale acuta, il medico può suggerire il ricorso alla chirurgia spinale. L'obiettivo di questo tipo di chirurgia è asportare totalmente o parzialmente il disco danneggiato (discectomia), al fine di alleviare la pressione esercitata sui nervi e/o sul midollo spinale (decompressione) e di ripristinare la stabilità e l'allineamento della colonna vertebrale in seguito alla rimozione del disco.

Questo intervento di sostituzione dell'articolazione, o artroplastica, comporta l'inserimento di un disco artificiale nello spazio intervertebrale in seguito all'asportazione di un disco naturale.

Il dispositivo è ideato per preservare la mobilità nello spazio discale e lungo tutto il segmento vertebrale trattato. Esso funziona come un'articolazione, favorendo il movimento (flessione, estensione, inclinazione laterale e rotazione) e l'allineamento (altezza e curvatura) del disco naturale.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 29 10 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy