Chirurgia: cosa aspettarsi – Disco artificiale

Gli interventi chirurgici di sostituzione discale artificiale sono una procedura di sostituzione dell'articolazione, o artroplastica, che comporta l'inserimento di un disco artificiale a livello cervicale, in seguito all'asportazione del disco malato.

Attraverso una piccola incisione realizzata in prossimità della parte anteriore del collo o dell'addome (accesso chirurgico anteriore) il chirurgo seguirà, di norma, la seguente procedura:

  1. Scostare delicatamente i tessuti molli (pelle, adipe e muscoli) per avere accesso alla colonna vertebrale.
  2. Procedere all'esposizione dell'area in cui i frammenti discali e/o gli speroni ossei esercitano una pressione sulle strutture nervose (radici nervose e/o midollo spinale).
  3. Rimuovere il disco e il materiale osseo dalle strutture nervose circostanti per creare maggiore spazio (discectomia e decompressione).
  4. Inserire e fissare il disco artificiale nello spazio intervertebrale utilizzando strumenti specifici.
  5. Riposizionare delicatamente in sito i tessuti molli del collo e delle altre strutture.
  6. Suturare l'incisione.

La consapevolezza di ciò che accadrà durante l'intervento permette di affrontare la chirurgia spinale con maggiore sicurezza. Il medico di fiducia dovrà illustrare tutti i dettagli relativi all'intervento.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 19 04 2016

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy