Cos'è la settoplastica associata a turbinoplastica con microdebrider?

La settoplastica associata a turbinoplastica con microdebrider viene eseguita principalmente per migliorare la respirazione e il drenaggio dei seni.

Il setto, ossia la parete di cartilagine ossea interposta tra le due metà del naso, è investito di due funzioni: fornire sostegno al naso e incanalare il flusso d'aria. Normalmente dovrebbe presentarsi rettilineo, ma così non è in alcuni casi per via di incidenti o altri fattori. Un setto storto o deviato può ostacolare la respirazione attraverso il naso e impedire un corretto drenaggio, predisponendo all'infezione dei seni (sinusite).

A deviated (crooked) septum often leads to enlarged turbinates. This can make it hard to breathe and block normal sinus drainage.

In dettaglio - Un setto deviato (storto) spesso causa un ingrossamento dei turbinati, che può rendere difficile la respirazione e bloccare il normale drenaggio sinusale.

I turbinati sono delicate strutture ossee spiraliformi all'interno del naso. La mucosa che li riveste è molto importante in quanto filtra e umidifica l'aria inspirata prima che raggiunga i polmoni ed evita che il naso si secchi.

Quando il setto è storto, una metà dell'interno del naso risulta più grossa dell'altra. I turbinati, in tal caso, si adattano aumentando anch'essi di dimensione e ostacolano ulteriormente il passaggio di aria e liquidi. Per questo motivo spesso viene eseguita una settoplastica associata a turbinoplastica con microdebrider.

Durante la settoplastica, il chirurgo otorinolaringoiatra raddrizza il setto affinché l'aria possa fluire attraverso entrambe le metà del naso normalmente. L'obiettivo della turbinoplastica è invece quello di ridurre i turbinati in misura sufficiente per migliorare la respirazione e il drenaggio dei seni, preservando allo stesso tempo abbastanza tessuto per garantire il normale funzionamento di tali strutture.

Un particolare strumento, chiamato microdebrider e dotato di una punta angolata con lama rotante, permette al chirurgo di posizionarsi precisamente dove necessario per raddrizzare il setto e ridurre i turbinati. Questa tecnica permette dunque di agire con una maggiore precisione e di ridurre il rischio di rimozione di una quantità eccessiva di tessuto e la probabilità di complicazioni.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 15 11 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy