Rischi e benefici – Adenoidectomia endoscopica con microdebrider

I benefici dell'adenoidectomia endoscopica con microdebrider variano in base all'età e alle condizioni del bambino. È importante rivolgere tutte le domande necessarie al pediatra o all'otorinolaringoiatra.

Benefici

Rispetto ad altri metodi per la rimozione delle adenoidi, l'adenoidectomia endoscopica con microdebrider permette di ridurre le probabilità che il bambino sia soggetto a ulteriori infezioni dell'orecchio.1 Inoltre, tra gli altri benefici di questo trattamento si riscontrano:

  • una rimozione dei tessuti più precisa – con gli altri metodi può essere difficile rimuovere una quantità precisa di tessuto. L'eccessiva asportazione può danneggiare il tessuto circostante, causando complicanze. La non sufficiente rimozione può comportare una crescita futura delle adenoidi. L'utilizzo di un microdebrider permette al chirurgo di essere molto più selettivo;
  • un intervento più rapido e con una perdita di sangue ridotta – tutti gli interventi chirurgici per le adenoidi comportano sanguinamento. Tuttavia, con il microdebrider l'emorragia intraoperatoria è limitata. Il chirurgo può, inoltre, operare in modo più rapido, un grande vantaggio se le adenoidi sono di dimensioni maggiori;
  • una visualizzazione e un accesso all'anatomia del paziente migliori – utilizzando un microdebrider, il chirurgo è in grado di rimuovere il tessuto in modo rapido, sicuro e più preciso poiché è in grado di visualizzare direttamente le adenoidi durante l'intervento. La struttura del microdebrider permette al chirurgo di accedere con più facilità all'area problematica in cui sono localizzate le adenoidi.

Rischi

Poiché il chirurgo è in grado di essere più preciso e può visualizzare meglio l'anatomia del paziente, i rischi associati all'adenoidectomia endoscopica con microdebrider sono inferiori rispetto ad altri metodi. Le complicanze sono piuttosto rare e, se si verificano, sono generalmente minori.

Il sanguinamento rappresenta la complicanza più diffusa, ma è molto raro. In seguito all'intervento, l'area superficiale corrispondente alla posizione delle adenoidi è, in genere, esposta a lieve infezione. Questo può causare alitosi per circa una settimana. I casi di infezione grave sono rari.

Bibliografia

  1. April M, Ward R, Bent J. Power-Assisted Adenoidectomy in the Treatment of Chronic Otitis Media with Effusion. Poster Presentation at American Society of Pediatric Otolaryngology, 4 maggio 2003, Nashville, TN.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 15 11 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy