Vivere con uno shunt

L'idrocefalo richiede un'assistenza di follow-up a lungo termine. È importante programmare check-up regolari con il neurochirurgo affinché questi possa monitorare i progressi e valutare eventuali alterazioni che suggeriscano un malfunzionamento dello shunt.

Importanza dell'assistenza medica continua

In base alle raccomandazioni del neurochirurgo, il paziente dovrà sottoporsi a una serie di check-up. L'accostamento della terapia fisica e occupazionale può essere necessario per velocizzare il processo di guarigione e per migliorare ulteriormente lo stato di salute.

Aiutare i bambini a capire l'idrocefalo

Se il soggetto colpito da idrocefalo è un bambino è importante ricordare che potrebbe essere spaventato da ciò che sta accadendo. Molti bambini potrebbero intuire che si tratta di un problema grave anche se non la cosa non è stata loro spiegata in tali termini.

Se occorre aiuto nella gestione della situazione ci si potrà rivolgere a uno specialista, presente nella maggior parte degli ospedali pediatrici, che fornirà indicazioni su come spiegare in modo appropriato al bambino cosa sia l'idrocefalo e cosa comporti l'intervento chirurgico. Esistono inoltre molti libri per bambini che possano aiutarli a capire meglio lo scopo delle loro visite in ospedale.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 19 04 2016

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy