Chirurgia: cosa aspettarsi – Impianto di shunt ventricolo-peritoneale

nt-bf-strata2

In dettaglio – Posizionamento dello shunt ventricolo-peritoneale

Il personale medico-sanitario guiderà il paziente attraverso l'iter chirurgico, scandito da diverse importanti fasi prima, durante e dopo la procedura.

Prima della procedura

Per evitare lo sviluppo di infezioni è necessario depilare, almeno parzialmente, la testa del paziente. Il personale medico laverà testa e corpo con uno speciale sapone, quindi coprirà il paziente con un panno sterile per mantenere un ambiente asettico durante l'intervento.

Il neurochirurgo illustrerà la procedura al paziente e risponderà a qualsiasi domanda in merito.

Durante la procedura

L'equipe neurochirurgica esegue l'intervento in sala operatoria, in condizioni sterili e sotto anestesia totale. L'intervento dura in genere meno di un'ora e prevede le seguenti fasi:

  1. Si esegue una piccola incisione sul cuoio capelluto e si pratica un piccolo foro nel cranio.
  2. Si effettuano delle minuscole aperture nei rivestimenti protettivi del cervello che serviranno a inserire il catetere nel ventricolo laterale.
  3. Il neurochirurgo esegue due o tre piccole incisioni per posizionare la valvola dello shunt (solitamente al di sopra o dietro l'orecchio).
  4. Il catetere viene fatto scorrere sottopelle.
  5. L'estremità del catetere viene attentamente posizionata nell'apposita cavità di ricezione (in genere l'addome).
  6. Terminato l'intervento, vengono applicate delle garze sterili su ogni incisione.

Dopo la procedura

Immediatamente dopo l'intervento, il paziente verrà trasferito nell'unità post-anestesia, dove sarà tenuto in osservazione per circa un'ora prima di essere riportato in camera. La maggior parte dei pazienti lascia l'ospedale nel giro di 2-7 giorni, in base ai progressi clinici registrati.

Nonostante questa sia la procedura standard per l'impianto di uno shunt, ciascun soggetto riporterà un'esperienza leggermente diversa in base al neurochirurgo, alla struttura ospedaliera e alle personali esigenze mediche.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 27 10 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy