Vivere con un neurostimolatore

Spesso, per controllare i sintomi della gastroparesi, sono necessari più trattamenti. Il gastroenterologo, l'endocrinologo o il medico di base forniranno al paziente una gestione continua della sua condizione e prescriveranno qualsiasi terapia supplementare ritenuta necessaria.

Dopo l'intervento

È probabile che nel corso del primo anno successivo all'intervento siano necessarie diverse visite per assicurarsi che la terapia venga regolata sulla base delle impostazioni ottimali.

Attività quotidiane

In base alle indicazioni del medico e alle proprie condizioni di salute, il paziente può riprendere gradualmente le normali attività che svolgeva prima dell'impianto.

Il neurostimolatore è dotato di caratteristiche integrate atte a proteggerlo dalle interferenze elettromagnetiche che potrebbero interferire con la stimolazione o alterarla.

Si consiglia di evitare attività che potrebbero sollecitare eccessivamente i componenti impiantati del sistema. Tra queste rientrano piegamenti, torsioni, salti o allungamenti improvvisi, eccessivi o ripetitivi che possono causare la rottura o la dislocazione dei componenti con conseguente interruzione della stimolazione, stimolazione intermittente, stimolazione nel sito della rottura e un ulteriore intervento chirurgico per sostituire o riposizionare un componente.

La stimolazione non dovrebbe essere avvertita. Contattare il medico se i sintomi ricompaiono; potrebbero essere indizio di un problema al sistema impiantato.

Evitare la manipolazione o lo strofinamento dei componenti del sistema di neurostimolazione (neurostimolatore ed elettrocateteri), in quanto possono provocare danni ai componenti stessi, erosione della cute o stimolazione del sito di impianto.

In presenza di dispositivi di screening e sistemi anti-taccheggio per la sicurezza di aeroporti, punti vendita, biblioteche e altri edifici pubblici, si consiglia, qualora possibile, di bypassare tali dispositivi, in quanto potrebbero interferire con la funzione del neurostimolatore o segnalare la presenza dell'involucro di metallo.

Si consiglia di consultare il medico prima di sottoporsi a procedure mediche, chirurgiche od ortodontiche. Si ricorda inoltre al paziente di comunicare a tutti gli operatori sanitari con cui interagisce di avere un dispositivo medico impiantato e di mostrare loro la tessera di registrazione del dispositivo.

Le seguenti procedure mediche possono danneggiare il dispositivo, interferire con il suo funzionamento o provocare danni alla persona:

  • i pazienti con un neurostimolatore e/o un elettrocatetere impiantato NON possono sottoporsi a trattamenti di diatermia
  • i pazienti con un dispositivo impiantato non devono esporsi a scansioni di risonanza magnetica (RM)

Per ulteriori informazioni, consultare il Manuale del paziente allegato al neurostimolatore o contattare il medico.

Sostituzione di un componente

Il neurostimolatore è alimentato da una batteria sigillata all'interno di un involucro in metallo. Col tempo, la batteria diventa troppo debole per alimentare il neurostimolatore e sarà necessario programmare un intervento di sostituzione in accordo con il medico.

In caso di domande, rivolgersi al proprio medico curante, che conosce l'anamnesi medica personale dei suoi pazienti e può fornire informazioni dettagliate. Il medico consegnerà al paziente un manuale che contiene importanti informazioni su come convivere con il sistema di neurostimolazione. In particolare, si consiglia di discutere con il medico dei potenziali benefici, rischi e complicanze della terapia.

Le informazioni contenute in questo sito web non sostituiscono il dialogo con il proprio medico curante. Si consiglia di parlare sempre con il medico della diagnosi e dei trattamenti.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 22 10 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy