Domande frequenti (FAQ) - Cifoplastica con palloncino

Cosa può succedere se una frattura vertebrale non viene diagnosticata e trattata?

La diagnosi precoce e il trattamento delle fratture vertebrali sono molto importanti. Il trattamento tempestivo di una frattura porta a risultati migliori. La cifosi (dorso curvo o con gibbosità) e la progressiva fragilità ossea aumentano il rischio di sviluppare ulteriori fratture, portando al cosiddetto "effetto domino".

Una cifosi accentuata può portare inoltre a problemi di respirazione e deambulazione, inappetenza e insonnia. Si consiglia pertanto di consultare il medico curante per valutare le proprie condizioni di salute e il trattamento più indicato da intraprendere.

Quali devono essere le aspettative di un paziente che si sottopone a un intervento di cifoplastica con palloncino?

Gli studi finora pubblicati riportano una notevole riduzione del dolore a seguito del trattamento con cifoplastica con palloncino, in alcuni casi anche entro poche ore dall'intervento.1 È stato dimostrato che la cifoplastica con palloncino migliora la mobilità del paziente, che può tornare a svolgere le normali attività quotidiane, come camminare, piegarsi e alzarsi in piedi in modo molto meno doloroso.

I pazienti hanno rilevato miglioramenti a livello di salute mentale, vitalità, funzionamento sociale e benessere emotivo.

Una frattura vertebrale di vecchia data può essere trattata con la cifoplastica con palloncino?

L'età in cui si verifica una frattura vertebrale e l'esito positivo del trattamento variano da paziente a paziente. Poiché ogni paziente è unico, le opzioni di trattamento specifiche e le tempistiche di tali trattamenti devono essere discusse con il proprio medico.

Quali figure medico specialistiche sono in grado di eseguire un intervento di cifoplastica con palloncino?

Di norma, i medici abilitati all'esecuzione della cifoplastica con palloncino devono avere frequentato un apposito corso di formazione tenuto da chirurghi con una notevole esperienza per questo tipo di intervento. I medici addestrati sono, in genere, chirurghi ortopedici, neurochirurghi, neuroradiologi e radiologi interventisti. Anche gli specialisti nella gestione del dolore spinale possono eseguire questo intervento.

Aspetto fondamentale è la gestione medica multidisciplinare del paziente affetto da osteoporosi o cancro a cui è stata diagnosticata una frattura vertebrale. Quindi, tutte le figure mediche che gestiscono i pazienti da un punto di vista clinico, quali gli specialisti dell'osteoporosi (medici di base, reumatologi, endocrinologi, specialisti in medicina fisica e riabilitazione, ginecologi e geriatri), gli oncologi e gli onco-ematologi dovrebbero poter trovare un riferimento nel chirurgo per il trattamento della frattura vertebrale.

In seguito a cifoplastica con palloncino, il paziente può tornare a rivolgersi allo specialista di riferimento che si occuperà della gestione dei disturbi causa della complicanza scheletrica, come, ad esempio, l'osteoporosi.

Bibliografia

  1. Theodorou DJ, Theodorou SJ, Duncan T, Garfin SR, Wong W. Percutaneous balloon kyphoplasty for the correction of spinal deformity in painful vertebral compression fractures. Clin Imaging. 2002;26(1):1-5.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 12 12 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Michelson Technology at Work
Italy