Mal di schiena

La sensazione di dolore è una reazione ai segnali trasmessi in tutto il corpo. Tali segnali vengono inviati dalla sede del dolore, come una schiena dolorante, attraverso i nervi del midollo spinale fino al cervello, dove vengono percepiti come dolore. È importante distinguere tra mal di schiena acuto e cronico.

Definizioni

Mal di schiena acuto

Il mal di schiena acuto viene comunemente descritto come un dolore lancinante o sordo, di solito avvertito nella parte inferiore del dorso, che può essere più intenso in un'area, sia essa il lato destro, sinistro, la parte centrale o inferiore della schiena. Il dolore acuto può essere intermittente, ma in genere è costante e varia solo in intensità.

Talvolta, il mal di schiena acuto può essere dovuto a una lesione o a un trauma al dorso, ma spesso non ha una causa nota. Il mal di schiena acuto, anche quando è particolarmente intenso, si risolve in genere entro 6-8 settimane.

Circa la metà di tutti i pazienti con mal di schiena ha un dolore acuto provocato da un trauma. Una contusione o uno strappo muscolare dovuti a una lesione del dorso possono provocare dolore. I pazienti con una qualsiasi di queste condizioni lamentano in genere dolore e una diminuita attività funzionale. Il trattamento è a breve termine e ha solitamente un esito positivo.

Mal di schiena cronico

Il mal di schiena cronico è comunemente descritto come un dolore profondo, lancinante, sordo o bruciante localizzato in un'area del dorso o delle gambe (noto anche come dolore radicolare). È possibile avvertire intorpidimento, formicolio, bruciore o una sensazione simile a punture di spilli agli arti inferiori. In genere, le attività quotidiane possono risultare difficili o perfino impossibili da eseguire. Anche il lavoro può sembrare un'attività pesante o insopportabile.

Il mal di schiena cronico tende a durare a lungo. Può essere la conseguenza di una lesione pregressa, da tempo cicatrizzata, oppure può avere una causa corrente, come un danno neurologico o l'artrite.

In caso di mal di schiena cronico, è bene discutere con il medico delle opzioni di trattamento più appropriate.

Cause

Il mal di schiena cronico può essere il risultato di diverse condizioni a carico della colonna vertebrale, tra cui:

Sintomi

I sintomi del mal di schiena cronico possono variare da leggermente fastidiosi a completamente disabilitanti. Si può avvertire un dolore acuto o tagliente, una sensazione di bruciore o un dolore muscolare sordo. Le aree interessate possono risultare dolenti alla palpazione e il dolore può aumentare con il movimento.

Diagnosi

Se il dolore avvertito dura da oltre 6 mesi, potrebbe trattarsi di mal di schiena cronico. Rivolgersi al medico per ulteriori informazioni.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 22 10 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Piazza Indro Montanelli
20099 Sesto San Giovanni (MI)
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1

Per maggiori info

Associazione Onlus NE.MO (NeuroModulazione)

    www.nemoitalia.it
Italy