Chirurgia: cosa aspettarsi – Terapia con DBS

Il sistema di DBS verrà impiantato da un chirurgo. Il paziente rimarrà sveglio per alcune fasi dell'intervento. In genere l'operazione dura diverse ore e le fasi possono variare in base al soggetto. Nonostante si possa avvertire una sensazione di fastidio durante le prime fasi dell'intervento, il posizionamento degli elettrocateteri non è doloroso (il cervello non è sensibile ai messaggi di dolore). Il medico risponderà a qualsiasi domanda relativa alla procedura.

Prima della procedura

Il paziente verrà ricoverato in ospedale la sera precedente o la mattina dell'intervento. Prima dell'operazione, la testa del paziente verrà depilata per prevenire eventuali infezioni.

Implant diagram of the brain stimulation system

In dettaglio - Immagine dell'impianto del sistema per la stimolazione cerebrale profonda

Durante la procedura

La durata e le fasi specifiche dell'intervento possono variare. L'operazione dura in genere dalle 4 alle 8 ore.

La procedura chirurgica può suddividersi nelle seguenti fasi:

  1. Applicazione di una struttura metallica alla testa del paziente (uno speciale strumento che consente al neurochirurgo di raggiungere la posizione target del cervello). Il chirurgo potrebbe anche ricorrere a una tecnologia di nuova concezione con una mini-struttura che non richiede l'applicazione di una struttura più grande alla testa del paziente durante l'intervento.
  2. Acquisizione di immagini del cervello mediante RM, TC o entrambe, che consentiranno al chirurgo di individuare il sito di posizionamento degli elettrocateteri.
  3. Anestesia di cuoio capelluto e cranio per ridurre al minimo la sensazione di fastidio. In sala operatoria, viene praticato un piccolo foro nel cranio per l'elettrocatetere, successivamente coperto con un tappo.
  4. Stimolazione delle varie aree del cervello da parte del chirurgo per stabilire la migliore sede di posizionamento per l'elettrocatetere. Il paziente verrà leggermente sedato ma sarà sveglio in modo da poter aiutare il medico a stabilire gli effetti sui sintomi.
  5. Una volta inserito l'elettrocatetere, la sua posizione viene mantenuta con il tappo che ricopre il foro.
  6. Rimozione della struttura metallica, qualora il chirurgo l'abbia utilizzata. Se il neurostimolatore e l'estensione non vengono impiantati immediatamente (talvolta i chirurghi impiantano il sistema per la DBS in due fasi), il paziente verrà dimesso entro 24-48 ore, in base alle decisioni del medico relative alla durata del ricovero ospedaliero;
  7. Quando l'estensione e il neurostimolatore vengono impiantati, il paziente viene sedato e fatto addormentare. Il medico curante deciderà la durata del ricovero ospedaliero.

Dopo la procedura

Una volta trascorso il periodo di recupero post-intervento, il medico programmerà il neurostimolatore per iniziare l'invio degli impulsi elettrici che contribuiscono a controllare i sintomi della malattia. Il medico regolerà la stimolazione in modalità wireless, un processo non invasivo che può richiedere alcune ore per essere portato a termine.

Potrebbero volerci diverse visite per regolare la stimolazione, prima di stabilire le impostazioni migliori. Nel corso del tempo potranno essere necessarie ulteriori regolazioni.

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 26 11 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy