Rischi e benefici – Terapia con DBS

La terapia di stimolazione cerebrale profonda (DBS) di Medtronic per il trattamento della distonia utilizza un dispositivo medico impiantato chirurgicamente, simile a un pacemaker cardiaco, per inviare stimoli elettrici a determinate aree del cervello.

Benefici

La terapia con DBS per la distonia può contribuire al controllo dei sintomi, ma non costituisce una cura. Una volta acceso, il sistema di DBS invia impulsi in grado di ridurre tutti o alcuni dei sintomi. I sintomi si ripresentano nel momento in cui il sistema viene spento.

La terapia di stimolazione cerebrale profonda è:

  • regolabile – i parametri di stimolazione possono essere definiti in funzione delle esigenze specifiche del paziente.
  • reversibile – a differenza di altri trattamenti chirurgici, la terapia con DBS non implica la distruzione o la rimozione di parte della materia cerebrale e il sistema può essere rimosso.

Rischi

Tra i rischi della terapia con DBS rientrano i rischi correlati all'intervento chirurgico, gli effetti collaterali e le complicanze legate al dispositivo. L'impianto di un sistema di neurostimolazione presenta gli stessi rischi associati agli interventi di chirurgia cerebrale di altro tipo.

Il medico sarà in grado di fornire maggiori informazioni su questi e altri potenziali rischi ed effetti collaterali. Molti effetti collaterali correlati alla stimolazione possono essere gestiti regolando i parametri di stimolazione. Per individuare i parametri di stimolazione migliori sono in genere necessarie diverse visite di follow-up.

I rischi chirurgici includono:

  • paralisi, coma e/o morte
  • sanguinamento cerebrale (emorragia intracranica)
  • perdita di liquido cerebrospinale
  • convulsioni
  • infezione
  • risposta allergica al materiale d'impianto
  • complicanze neurologiche transitorie o permanenti
  • confusione o disturbi dell'attenzione
  • dolore in corrispondenza dei siti chirurgici
  • mal di testa

Effetti collaterali

I possibili effetti collaterali della stimolazione cerebrale includono:

  • sensazione di formicolio (parestesia)
  • peggioramento temporaneo dei sintomi
  • problemi relativi alla sfera del linguaggio, ad esempio disartria (difficoltà nell'articolare le parole) e disfasia (difficoltà nella formulazione delle parole)
  • problemi di vista (visione sdoppiata o diplopia)
  • vertigini o stordimento (perdita dell'equilibrio)
  • debolezza muscolare a livello di viso e arti o paralisi parziale (paresi)
  • movimenti anomali e involontari (corea, distonia, discinesia)
  • problemi di movimento o perdita della coordinazione
  • sensazione di sussulto o urto
  • intorpidimento (ipoestesia)
  • déjà vu (correggibile mediante riposizionamento chirurgico degli elettrocateteri)
  • tosse irritativa con stimolazione attiva

Complicanze legate al dispositivo

Le possibili complicanze associate al dispositivo includono:

  • dolore, difficoltà di guarigione o infezione in corrispondenza del sito di impianto dei componenti del sistema di DBS
  • infezione o formazione di tessuto cicatriziale in conseguenza della lacerazione della cute da parte dei componenti del sistema
  • reintervento chirurgico in caso di dislocazione dell'elettrocatetere o del connettore elettrocatetere/prolunga, o qualora si verifichino problemi meccanici o elettrici
  • reazione allergica al sistema o rigetto dello stesso da parte dell'organismo
  • lesione dei tessuti dovuta ai parametri di programmazione o al malfunzionamento di uno dei componenti del sistema

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 19 04 2016

Section Navigation

Approfondimenti

Strumenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy