Chirurgia: cosa aspettarsi – Impianto del sistema di infusione intratecale

L'intervento chirurgico per l'impianto della terapia ITB dura all'incirca 1-2 ore dall'inizio alla fine, in base alla tecnica chirurgica utilizzata. Il medico risponderà a qualsiasi domanda relativa ai dettagli della procedura.

Intrathecal Drug Delivery

In dettaglio - Rilascio intratecale del farmaco

Prima della procedura

L'intervento per l'impianto di un sistema di infusione programmabile può richiedere un breve ricovero ospedaliero oppure può essere effettuato in day hospital. Prima dell'intervento, il paziente decide con il medico dove posizionare la pompa perché non dia fastidio.

Durante la procedura

In genere, l'intervento viene eseguito in anestesia totale, ma è possibile discutere delle alternative con il medico. Nel corso dell'operazione, la pompa viene posizionata appena sottopelle, nella porzione inferiore dell'addome.

La pompa verrà quindi collegata a un sottile tubo flessibile in silicone detto catetere. Il catetere viene fatto passare al di sotto della cute nello spazio intratecale attorno al midollo, dove verrà erogato il farmaco.

Dopo la procedura

Dopo l'intervento, è possibile che il paziente avverta una sensazione di fastidio e dolorabilità in corrispondenza della pompa e del catetere. Il medico può prescrivere dei farmaci per alleviare il dolore post-operatorio e degli antibiotici per prevenire eventuali infezioni. Contattare il medico se si notano gonfiore, dolore o arrossamento in prossimità dell'incisione.

In base alle indicazioni del medico, la pompa può essere caricata durante o dopo l'intervento. Tuttavia, alcuni medici consigliano un breve periodo di attesa per permettere al paziente di ristabilirsi e abituarsi alla presenza della pompa.

Il trattamento ha inizio non appena la pompa viene riempita con il farmaco, che viene erogato attraverso il catetere nello spazio intratecale. Gli effetti del farmaco sono avvertibili poco dopo l'erogazione, ma potrebbe volerci del tempo per sperimentarne i benefici. Per raggiungere la dose ottimale di farmaco sono necessarie a volte settimane o mesi.

Possibili complicanze chirurgiche

La terapia ITB (pompa al baclofene) può essere particolarmente utile per i soggetti con spasticità grave.

Le potenziali complicanze chirurgiche includono:

  • infezione
  • meningite
  • perdita di liquido cerebrospinale
  • paralisi
  • mal di testa
  • gonfiore
  • sanguinamento
  • ecchimosi

Effetti collaterali del farmaco

Gli effetti collaterali del farmaco utilizzato per la terapia ITB sono generalmente temporanei e gestibili mediante la regolazione del dosaggio.

Gli effetti collaterali più comuni includono:

  • flaccidità muscolare
  • sonnolenza
  • disturbi di stomaco e vomito
  • mal di testa
  • vertigine

Sintomi da interruzione di baclofene

Si consiglia di seguire scrupolosamente le indicazioni del medico, in quanto un'improvvisa interruzione della terapia con baclofene intratecale può avere conseguenze anche gravi (sintomi da interruzione di baclofene), come:

  • febbre alta
  • alterazione dello stato mentale
  • rigidità muscolare
  • insufficienza multi-organo e morte (in rari casi)

È importante presentarsi alle visite previste per la ricarica della pompa per non rischiare di rimanere senza farmaco (baclofene) e per imparare a riconoscere i sintomi precoci da interruzione di baclofene, che comprendono:

  • aumento o ritorno della spasticità
  • prurito
  • pressione sanguigna bassa
  • stordimento
  • sensazione di formicolio

Possibili complicanze legate al dispositivo

Una volta che il sistema di infusione è stato impiantato, le possibili complicanze legate al dispositivo includono:

  • spostamento della pompa o del catetere all'interno del corpo o erosione della cute
  • perdita, lacerazione, piegamento o scollegamento del catetere con conseguente sottodosaggio o mancata infusione di baclofene
  • errato funzionamento della pompa con sovradosaggio o sottodosaggio del baclofene intratecale

L'informazione contenuta in questo sito web non deve sostituire eventuali e possibili visite e colloqui con medici e specialisti di riferimento. Confrontati sempre con i tuoi riferimenti medici per la miglior diagnosi e terapia disponibile per la tua condizione clinica individuale.

Ultimo aggiornamento: 19 11 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy