La storia di Hollie

Hollie una 65 enne che abita a Minneapolis capì che qualcosa non andava quando andò a trovare sua figlia nello Iowa. Dopo la visita ai suoi familiari fissò un appuntamento con il proprio medico. Quest’ultimo le spiegò che aveva la malattia dell’arteria coronarica- ristrettezze delle arterie del cuore. Le chiese quale fosse il suo stile di vita e quali fossero i fattori di rischio. Hollie era una non fumatrice. Giocava a golf, a bowling, cucinava, giocava a carte e svolgeva i lavori domestici. Aveva però una storia familiare di malattia cardiaca: suo padre aveva avuto un attacco di cuore e sua madre aveva una insufficienza cardiaca congenita.. Il medico eseguì un’angioplastica per aiutare ad aprire i vasi sanguigni che si erano ristretti. Hollie si sentì meglio dopo l’angioplastica e diede retta ai consigli del suo medico circa la dieta e il movimento fisico. Alla fine del 1997 Hollie ebbe bisogno di un’altra angioplastica. Le fu sistemato uno stent per sostenere il vaso e aiutarlo a rimanere aperto per il corretto flusso sanguigno. Nel settembre 2000 Hollie ritornò in ospedale. Il cardiologo le consigliò la chirurgia cardiaca come scelta migliore per il suo caso. Scelse di eseguire un bypass con il cuore che pulsa usando il sistema Medtronic.

Questa testimonianza riflette un'esperienza personale. Non tutte le persone potrebbero ottenere lo stesso risultato clinico. Ti consigliamo di confrontarti con il tuo specialista di riferimento per considerare tutte le opzioni terapeutiche.

Ultimo aggiornamento: 15 12 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1

Per maggiori info

Italy