La storia di Sandy

Sandy, meccanico specializzato in macchinari pesanti, stava lavorando come ogni giorno quando avvertì un dolore al torace talmente forte che quasi cadde a terra. Inizialmente, il suo medico ritenne che potesse trattarsi di polmonite e, per confermare la diagnosi, lo sottopose a radiografia del torace. Poiché non emerse nulla di particolare, venne eseguita un'ulteriore radiografia da una direzione diversa. Fu in quel momento che il medico notò un ampio aneurisma dell'aorta toracica discendente in prossimità del cuore.

Il medico mostrò a Sandy la radiografia con l'aneurisma e gli illustrò le migliori opzioni di trattamento. Era necessario riparare l'aneurisma prima che si rompesse. Come opzioni di trattamento il medico illustrò all'uomo la chirurgia a cielo aperto per la sostituzione della porzione danneggiata dell'aorta e la riparazione endovascolare dell'aneurisma (EVAR) con l'impianto di uno stent per il rinforzo dell'aorta senza intervento chirurgico.

Sandy non ebbe dubbi su cosa scegliere. Non voleva sottoporsi a un intervento di chirurgia a cielo aperto e scelse l'impianto dello stent.

Il suo medico curante contattò il chirurgo Michael Tuchek, specializzato in EVAR. Sandy iniziò la preparazione, sottoponendosi anche a un esame cardiovascolare molto approfondito. Le sue arterie erano pulite, prive di qualsiasi segno di aterosclerosi.

Circa un mese dopo la diagnosi, l'aneurisma dell'aorta toracica di Sandy venne riparato con l'innesto di uno stent toracico. L'intervento iniziò nelle prime ore del mattino e Sandy si svegliò nel pomeriggio. Il giorno successivo, fu dimesso dall'ospedale e tornò a casa. Tre settimane dopo, Sandy rientrò al lavoro: era già in grado di riparare ruspe, trattori e mezzi pesanti.

Sandy, avverte mai la presenza dello stent nel suo corpo? "No, da quel momento non ho più avvertito alcun dolore al torace", afferma. "Tre anni dopo l'innesto dello stent, sono stato vittima di un incidente stradale. Ho subito delle lesioni al collo, ma lo stent è rimasto illeso. Consiglio questo tipo di intervento a chiunque sia nelle mie stesse condizioni".

Questa testimonianza riflette un'esperienza personale. Non tutte le persone potrebbero ottenere lo stesso risultato clinico. Ti consigliamo di confrontarti con il tuo specialista di riferimento per considerare tutte le opzioni terapeutiche.

Ultimo aggiornamento: 22 09 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Contatti

Medtronic Italia S.p.A.
Medtronic
Via Varesina 162
20156 Milano
Italia
work Tel. +39 02 24137.1
work Fax +39 02 24138.1
Italy