La Stimolazione per la Gastroparesi

La gastroparesi rappresenta una condizione clinica dello stomaco che causa nausea e vomito ricorrente perché è compromessa la corretta digestione. La stimolazione elettrica rappresenta un’opzione mini-invasiva per i pazienti che soffrono di gastroparesi con sintomi severi di nausea cronica e che non rispondono alla terapia farmacologica. E’ un trattamento reversibile che consiste nella stimolazione elettrica del tratto inferiore dello stomaco attraverso un pacemaker e due elettrocateteri.

I pazienti con una gastro-paresi diagnosticata sono soggetti, in media, a ben 57 giorni di ricovero l’anno. E’ un prezzo altissimo che viene pagato in termini di qualità della vita. D’altronde i problemi che questi pazienti affrontano giornalmente sono ben più gravi se si pensa che sono soggetti a nausea e vomito cronico, arrivando a quasi 30 episodi di vomito la settimana.

Gatroparesi significa paralisi dello stomaco

è un disturbo neuro muscolare dello stomaco in cui lo smaltimento del cibo dallo stomaco è più lento del normale. Lo svuotamento gastrico coinvolge l’immagazzinamento del cibo ed il suo movimento verso l’intestino tenue ad una velocità che ottimizza la digestione.

Quest’attività è generata da segnali elettrici prodotti nella zona pacemaker dello stomaco. Ma nel 50% dei pazienti con diabete cronico e nel 10% dei pazienti già sottoposti ad un intervento di chirurgia gastrica si manifesta la paralisi gastrica: il cibo non viene smaltito e digerito perché il muscolo dello stomaco non manifesta una corretta attività elettrica.

Non esiste una vera e propria terapia standard farmacologica

Se i pazienti possono essere inizialmente sottoposti ad una dieta particolare, successivamente si cerca di intervenire con farmaci procinetici e antiemetici. Ma per il 40% dei pazienti i farmaci si sono rilevati inefficaci o non tollerati. La gastrectomia, l’asportazione completa dello stomaco, è un’opzione invasiva e drastica e comunque non reversibile. La terapia elettrica è un’opzione mini-invasiva per i pazienti che soffrono di gastroparesi con sintomi severi di nausea cronica che non rispondono alla terapia farmacologica. E’ un trattamento reversibile che consiste nella stimolazione elettrica del tratto inferiore dello stomaco attraverso un pacemaker e due elettrocateteri.

Per saperne di più

Ultimo aggiornamento: 30 11 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Italy