Defibrillatori (impiantabili)

I defibrillatori cardiaci impiantabili sono in grado di monitorare automaticamente e in modo continuo il ritmo cardiaco per trattare la tachicardia e prevenire un arresto cardiaco improvviso. Nel caso in cui il defibrillatore riveli un ritmo cardiaco pericolosamente accelerato, il dispositivo invia un segnale elettrico per corregerlo. Se la tachicardia persiste, il defibrillatore è programmato per erogare una scossa terapeutica in grado di riportare il battito ad un ritmo normale.

Per la tachicardia (battito cardiaco accelerato)

Nei soggetti affetti da tachicardia, il cuore può arrivare a battere 400 volte al minuto, causando senso di vertigine o di stordimento o una palpitazione al torace. Un defibrillatore impiantabile è in grado di monitorare in modo continuo il ritmo cardiaco ed erogare una terapia salvavita in caso di ritmo pericolosamente accelerato.
Per saperne di più

Per Arresto Cardiaco Improvviso

L'arresto cardiaco improvviso si verifica quando il cuore batte ad un ritmo così elevato da cominciare a vibrare, cessando di pompare il sangue al corpo e al cervello. In assenza di un intervento immediato, può portare al decesso nell’arco di pochi minuti. Nei soggetti a rischio, l’impianto di un defibrillatore offre una protezione costante contro la morte cardiaca improvvisa.  
Per saperne di più
 

Ultimo aggiornamento: 18 11 2010

Section Navigation

Approfondimenti

Italy